Con ColorGATE si paga solo per le caratteristiche di cui si ha realmente bisogno!

Con la nostra vasta gamma di moduli avete la possibilità di estendere il vostro software esattamente alle vostre esigenze. Sia che vogliate profilare o che abbiate bisogno di definire colori spot, collegare il vostro flusso di lavoro con un negozio online o con un dispositivo di taglio - abbiamo il modulo giusto per le vostre esigenze!

Semplificate e automatizzate il vostro processo di lavoro con i nostri moduli per tutti i settori della stampa digitale a getto d'inchiostro.

Scegliete il vostro prodotto software di base e scoprite le vostre possibilità!

1BITM_1

1-Bit-TIFF-Input-Module (1BITM)

Il ColorGATE 1-Bit-TIFF-Input-Module fornisce un metodo semplice e affidabile per l'elaborazione dei file TIFF a 1 bit in ingresso per la creazione di prove di mezzitoni e la deselezione dei dati in ingresso per le prove di forma (impositioning proofs). In questo modo, i documenti possono essere testati completamente prima della stampa, per evitare che la grafica non sia corretta. Il 1-Bit-TIFF-Input-Module è una soluzione ideale per i clienti dell'industria del packaging, ma anche per i flussi di lavoro di prestampa in altri settori.

ACM

Access Control Module
Gestire i diritti degli utenti in modo semplice e veloce!

Con il Access Control Module di ColorGATE è possibile gestire facilmente i diritti per singoli utenti o gruppi di utenti.

  • Controllate i diritti dei vostri utenti direttamente nel software
  • Definire gli utenti e i gruppi di utenti
  • Prevenire gli errori di funzionamento

Con il Access Control Module, potete fare in modo che gli operatori delle vostre macchine possano accedere solo alle funzioni di cui hanno bisogno per il loro lavoro quotidiano. Potete definire facilmente ruoli aggiuntivi (ad es. esperto di gestione del colore) con elevati diritti d'uso, per riservare le funzioni critiche del software ai vostri specialisti addestrati. In questo modo potete ridurre il numero di errori e aumentare l'efficacia del vostro personale.

NPFM4

aNy Color Profiler Module 3+4 ch (NPFM4)

NPFM4 consente la profilatura ICC di qualsiasi set di colori al di sopra e al di là dei colori di processo standard, come CMYK, con 3 o 4 canali colore. Questi profilatori sono stati sviluppati per i settori di applicazione della stampa decorativa, tessile e ceramica.

Per un supporto ottimale dell'intero flusso di lavoro di gestione del colore, oltre ai profili di uscita che possono essere utilizzati come profili di riferimento e profili a prova di morbido in tutte le applicazioni di progettazione, vengono generati anche profili di anteprima automatici, anche se questi non supportano n-color in primo luogo.

NPFM7

aNy Color Profiler Module 3-8 ch (NPFM8)

Il NPFM8 consente la profilatura ICC di qualsiasi set di colori al di sopra e al di là dei colori di processo standard, come CMYK, con 3, 4, 5, 5, 6, 7 o 8 canali colore. Questi profilatori sono stati sviluppati per i settori di applicazione della stampa decorativa, tessile e ceramica.

Per un supporto ottimale dell'intero flusso di lavoro di gestione del colore, oltre ai profili di uscita che possono essere utilizzati come profili di riferimento e profili a prova di morbido in tutte le applicazioni di progettazione, vengono generati anche profili di anteprima automatici, anche se questi non supportano n-color in primo luogo.

APPE_TECNOLOGIA

Adobe PDF Print Engine
Il vostro nucleo di elaborazione di PDF & Post Script

Il motore di stampa Adobe PDF Print Engine (APPE) è il cuore che aiuta a convertire i PDF o Post Script in file raster. È un componente importante per assicurarsi che i vostri file siano elaborati correttamente.
Nel software di ColorGATE godete di tutti i vantaggi dell'attuale APPE versione 5.

  • Supporto CfX/X-4: Utilizzare le definizioni spettrali dei colori
  • Stampare immagini complesse con precisione
  • Lavorare con lucidi e sovrastampe
  • Perfetto per l'elaborazione di file di progettazione: compatibile con tutte le comuni applicazioni creative

Con Adobe PDF Print Engine, lavorare insieme ai progettisti è facilissimo: È compatibile con tutte le più comuni applicazioni di progettazione, come Adobe Creative Cloud. Stamperete esattamente ciò che i designer creano.
Con il nuovo supporto di CxF/4, avrete anche una migliore gestione del colore: Definire i canali dei colori spot con i dati spettrali e migliorare la precisione delle ristampe.
E, grazie al nostro modo specifico di implementare l'APPE nel nostro software, il ripping e l'elaborazione anche dei file più complessi è più veloce che mai.

CRDM

Channel Redirection Module (CRDM)

Il CRDM consente di definire quale canale di colore deve essere stampato su quale testina di stampa. Finora questo era possibile solo in misura limitata per il flusso di lavoro a schermo. Grazie al feedback dei clienti è stato abilitato anche per il flusso di lavoro di produzione e prove di stampa. Inoltre, ora è possibile reindirizzare un canale colore su più testine di stampa.

In una chiara finestra di dialogo ridisegnata, ogni testina di stampa può essere assegnata con uno o più canali colore:

Vantaggi:

  • Possibilità di impostazione flessibile dell'inchiostro: I canali colore relativi alla modalità colore possono essere inviati alle testine di stampa in qualsiasi ordine.
  • Ciò consente l'utilizzo di set di inchiostri non standardizzati o l'impostazione dell'inchiostro in un ordine di colore diverso.
  • Anche se una testina di stampa è danneggiata, il modulo di reindirizzamento dei canali (CRDM) offre la comoda possibilità di utilizzare un'altra testina di stampa - senza interrompere la produzione.
  • Possibilità di duplicare un canale colore su più testine di stampa: Questa caratteristica è di particolare rilevanza per la stampa industriale. Aumenta la produttività o la quantità d'inchiostro che si deposita e di conseguenza porta ad un miglioramento delle prestazioni della produzione.
  • Quando necessario, è possibile indirizzare più testine di stampa rispetto ai canali colore per la modalità colore specifica. Presupposto per questo sono le caratteristiche fisiche appropriate della stampante e le impostazioni del driver.

CCLM

Color Correction Loop Module
Automatizzare la correzione del colore

L'individuazione e la correzione delle deviazioni di colore nella produzione di Décor può essere accurata. Fortunatamente, è possibile automatizzare il flusso di lavoro di correzione del colore: Con il Correction Loop Module e i sistemi di ispezione IPAC ICMS/ACMS, è possibile rilevare e correggere le variazioni di colore in linea. Non è necessario stampare i target designati!

  • Rilevare e correggere le derive di colore nella produzione in corso
  • Misurazione del colore in linea e fuori linea - non è necessario stampare i target designati
  • Supporta i sistemi di ispezione IPAC ICMS/ACMS

Il Color Correction Loop Module riduce significativamente lo sforzo richiesto per il controllo manuale della qualità. Si misura semplicemente uno stato di riferimento. Quando il sistema di ispezione rileva una deriva del colore nella produzione che supera i limiti predefiniti, Productionserver consente di calcolare una correzione del colore in base a questo riferimento. Dopo di che, è possibile stampare il lavoro corretto - i ritardi nella produzione sono ridotti al minimo.

COLORATLAS_1

Color Atlas Module
Identificazione e sostituzione visiva dei colori

Se si desidera sostituire un colore nei dati di stampa, il Color Atlas Module di ColorGATE può aiutare a trovare quello giusto. Non avete nemmeno bisogno di un dispositivo di misurazione!

  • Sostituzione del colore facile e veloce
  • Non sono necessari dispositivi di misura
  • Ottenere colori naturali coordinati

Il Color Atlas Module identifica visivamente i colori - anche i colori spot - e genera un gruppo di colori intorno al valore di riferimento. È possibile determinare il numero di patch generate e i loro gradi. Dovete solo scegliere quale colore volete usare per la sostituzione.
Usate la vostra percezione naturale del colore e trovate il colore corrispondente - in modo facile e veloce!

COLORE_SOSTITUZIONE_1

Color Replacement 
Sostituire i colori direttamente nel vostro software

In questo modo la quantità totale di inchiostro, e di conseguenza i costi, vengono notevolmente ridotti. Sostituire qualsiasi colore o gamma di colori in ingresso (RGB, CMYK, colori spot) con ColorGATE's Color Replacement! Identificate automaticamente i colori spot nei vostri lavori di stampa e definite le sostituzioni globali utilizzando le tabelle di sostituzione del colore e la tecnologia a hotfolder di ColorGATE. Potete anche regolare manualmente specifici colori o aree di colore, utilizzando il nostro intuitivo color picker.

  • Sostituite qualsiasi colore o gamma di colori con L*a*b*, CMYK o sostituzioni specifiche del dispositivo
  • Identificare e sostituire automaticamente i colori spot
  • Create le vostre tabelle di sostituzione del colore
  • Utilizzare le tabelle Pantone® per la sostituzione del colore

Potete esportare le vostre tabelle di sostituzione del colore e applicarle a tutte le vostre stampanti. Grazie alla tecnologia a hotfolder di ColorGATE, le sostituzioni saranno applicate automaticamente. In questo modo potete assicurarvi che i colori del vostro marchio siano sempre riprodotti in modo coerente.

CSM_1

Color Server Module (CSM)

Il Color Server consente la trasformazione automatica dello spazio colore di tutti i formati di file di input supportati (PDF, PS, TIFF ecc.), tenendo conto delle versatili funzioni DeviceLink per la separazione come: manutenzione della separazione, riduzione del consumo di inchiostro, generazione e gestione del nero, conservazione dei colori puri per i colori primari e secondari, nonché duplex e triplex.

CTSM_1

Computer to Screen Module (CTSM)

Il Computer to Screen Module (CTSM) produce dati TIFF a 1 bit di alta qualità in tutte le risoluzioni richieste, considerando anche i requisiti specifici dell'applicazione CtS.

Applicando il processo computer-to-screen, il layout di stampa viene trasferito direttamente dai dati di stampa digitale sullo schermo utilizzando una stampante a getto d'inchiostro o un'esposizione laser. Questa procedura rende il processo di stampa serigrafica molto più veloce, più produttivo e più redditizio.

CONTENITORE_1

Container

Applicando la funzione Container è possibile raggruppare più lavori di stampa nel contenitore in un unico lavoro collettivo (nesting). In seguito possono essere disposti o ottimizzati per il taglio o ottimizzati per il risparmio di materiale. La funzione Container del ColorGATE supera chiaramente le classiche funzioni di nesting offrendo decine di funzioni aggiuntive che aumentano l'efficacia e la maneggevolezza nella produzione giornaliera. ColorGATE ha potenziato la gamma di funzioni con Container+ e migliorato l'operabilità allo stesso tempo

Container è lo strumento perfetto per tutti gli utenti che intendono automatizzare al meglio i loro processi di produzione e allo stesso tempo ridurre il consumo di materiale.

Highlights:

  • Metodo di auto-organizzazione per l'ottimizzazione del taglio, l'ottimizzazione dei media o una disposizione ordinata dei lavori in nesting
  • Creazione di un container multipagina appositamente per la flatbed printer per il miglior utilizzo possibile del formato dei supporti
  • Il Cost Calculation Module (CCM) e il Print and Cut Module (PCM) sono completamente supportati dalla funzione Container
  • Considerazione del punto zero specifico della stampante per una migliore panoramica/orientamento durante l'organizzazione di un lavoro

I container possono essere generati sia di posti di lavoro esistenti che di nuovi posti di lavoro. I lavori possono essere copiati, rispecchiati, ruotati e poi rilasciati.
È possibile impostare hot container per flussi di lavoro automatizzati di produzione.

Container+ può essere ulteriormente migliorato nella sua capacità attraverso il Trim Nesting Module (TNM) di elaborare i marchi di taglio Flexa e Fotoba.

CCM_1

Cost Calculation Module
Tenete sotto controllo i costi di produzione!

Tenete sotto controllo i costi!
Assicuratevi che la vostra produzione rimanga efficiente. Con il Cost Calculation Module di ColorGATE è possibile calcolare con precisione il consumo di inchiostro relativo al lavoro.

  • Definite i vostri prezzi per l'inchiostro
  • Includere i costi aggiuntivi per un calcolo più preciso
  • Generare report dei costi in formato HTML / CSV
  • Creare rapporti per una stampante o un periodo di tempo specifico

 

Si prega di notare che il calcolo del consumo di inchiostro si basa sulla specifica del volume dei punti disponibile alla data di sviluppo di questo modulo. I risultati possono differire dal consumo effettivo di inchiostro a causa di modifiche, cicli di pulizia relativi al dispositivo o errori di adozione. Non siamo responsabili dell'accuratezza di questi risultati.

DLPFM_1

Device Link Profiler Module (DLPFM)

I profili Device Link Profile - una versione speciale dei profili ICC - sono utilizzati per specifiche trasformazioni del colore nel flusso di lavoro di gestione del colore per produrre dati di stampa più accurati. Essi assicurano che la qualità e l'accuratezza del colore di un lavoro di stampa sotto l'aspetto della corrispondenza di un riferimento o di uno standard siano migliorate in modo significativo. Questo strumento di creazione di profili è basato su una procedura guidata e consente un approccio iterativo per raggiungere il risultato ottimale.

Il Device Link Profiler Module (DLPFM) ottimizza iterativamente la trasformazione del colore da una sorgente ad uno spazio colore di destinazione. Un wizard fornisce lo stato corrente dopo ogni passo. Successivamente il risultato viene salvato in un profilo DeviceLink. L'obiettivo è quello di ottenere una deviazione minima del colore (Delta E minimo) mentre si utilizza un dispositivo di misurazione o ci si affida all'impressione visiva.

La suite DLPFM è ideale per la stampa di campagne pubblicitarie e si è dimostrata estremamente perfetta per l'applicazione in combinazione con il Proof Standard Digital Module (PSDM) o il Proofgate .

Componente della Profiler Suite (PFS)

DFEPM

DFE Profiler Module (DFEPM)

Con il DFE Profiler Module (DFEPM) - un'estensione del collaudato Profiler Module (PFM) - ColorGATE offre un nuovo profilatore per la caratterizzazione ICC dei sistemi di stampa digitale che hanno il proprio DFE (Digital Front End) e un RIP integrato compatibile ICC.

Il DFEPM genera uno speciale profilo ICC che, oltre alla consueta caratterizzazione del colore, contiene anche il controllo del colore di processo e quindi combina tutte le informazioni necessarie per l'intero flusso di lavoro di calibrazione.

Questo profilo ICC esteso può essere utilizzato in modo variabile in tutti i DFE e RIP che lavorano con profili ICC di output. I profili creati possono essere utilizzati in modo flessibile sia come profilo di input che come profilo di output e anche per il proofing. In questo modo, non solo l'inchiostro viene steso, ma anche la combinazione dei colori di processo viene regolata in dettaglio e viene resa possibile una riproduzione ottimale delle immagini.

Con il DFEPM, ColorGATE offre quindi la possibilità di sfruttare la linearizzazione ottimizzata di ColorGATE anche con sistemi RIP alternativi e in ambienti di stampa esterni.

Per eseguire il DFEPM sono necessari il Linearization Assistent e un OMS che includa un driver di stampa, in grado di generare dati di stampa durante la profilatura in un formato che può essere elaborato dal DFE specifico (ad es. PDF FLAT LOW-/ HIGH-RES o TIFF LOW-/HIGH-RES).

Color Performance Booster per RIP integrati DFE

  • Crea profili estesi conformi alle norme ICC che garantiscono un sofisticato controllo del colore e della stesura dell'inchiostro per le macchine da stampa digitali con RIP integrati
  • Il risultato ICC contiene la calibrazione del colore di processo, il limite dell'inchiostro e la linearizzazione oltre alla consueta caratterizzazione del colore
  • Per un uso flessibile in tutti i DFE e RIP che supportano la gestione del colore basata su ICC
  • Il profilo funziona come profilo di input e di ouput, oltre che per il proofing
  • La tecnologia DFE Profiler supporta sistemi di stampa CMYK, multicolore e aNy color con un massimo di 8 canali colore

EPFM_1

Express Profiler Module (EPFM)

L'EPFM consente la creazione di nuovi profili ICC che si basano su profili esistenti in modo semplice e veloce per i dispositivi di uscita utilizzati in produzione. Il suo utilizzo è consigliato se ad esempio un nuovo substrato ha proprietà simili a quelle di un supporto già profilato. In questo modo, la creazione di nuovi profili ICC sarà notevolmente accelerata senza significativi sacrifici di qualità.

Rispetto al profilatore convenzionale, l'utente deve solo stampare e misurare un target semplificato, il che riduce completamente il tempo per la creazione di un profilo di colore con qualità simile in modo significativo.

Il modulo contiene anche funzioni che consentono di adattare la configurazione della stampante alle combinazioni MIM esistenti. È necessario stampare e misurare un solo target di colore.

Componente di Profiler Suite (PFS)

FPM_1

Film and Plate Module (FPM)

Il Film and Plate Module (FPM) completa il software RIP Productionserver di ColorGATE con la gamma funzionale del software RIP Filmgate, leader mondiale nel settore, per la produzione di pellicole senza sostanze chimiche con stampanti a getto d'inchiostro per la stampa flessografica, offset e serigrafica di alta qualità, nonché con la gamma completa di funzioni di Plategate per la produzione di lastre senza sostanze chimiche.

Vantaggi:

  • Gestione del colore ICC ad alta efficienza
  • Trasformazione dello spazio di colore conforme ICC da dati RGB a dati CMYK
  • Ampia gamma di tecnologie di screening per vagliature AM, FM e ibride fino a 180 lpi
  • Risparmio sui costi grazie alla quantità ottimale di inchiostro per una densità perfetta e un utilizzo ottimale dei supporti
  • Risparmio di tempo grazie all'automazione dei processi ricorrenti

L'FPM è completamente combinabile con Photo FineArt Module (PHFM) e Proof Standard Digital Module (PSDM) .

In combinazione con i prodotti della famiglia di prodotti ColorGATE Productionserver, Repro Proof Module e Computer to Screen Module, Filmgate è la soluzione ideale per la prestampa completa nella stampa serigrafica.

Per la produzione di pellicole digitali su stampanti a getto d'inchiostro sono necessari solo quattro componenti per garantire pellicole di alta qualità:

FPM aggiunge la gamma completa di funzioni Plategate a Productionserver per offrire le seguenti opzioni aggiuntive:

  • Produzioni da computer a piastra con sistemi a getto d'inchiostro
  • Creazione di lastre per il mercato dell'offset senza sostanze chimiche e senza esposizione

Pertanto Productionserver diventa un software RIP molto facile da usare per la creazione senza sostanze chimiche di lastre per il mercato offset di fascia bassa. Risultati professionali e un'ottima affidabilità di produzione basata sulla tecnologia MIM di ColorGATE.

FPRM

Fingerprint Module
Creare un "Gemello digitale a colori"

Stampate regolarmente riproduzioni dello stesso disegno o volete archiviare i dati di stampa di nuovi disegni? Stampate gli stessi disegni in luoghi diversi? Allora, Fingerprint Module è lo strumento perfetto per migliorare il vostro flusso di stampa!

Fingerprint vi permette di farlo:

  • Ottenere le esatte definizioni dei colori
  • Archiviare i dati di produzione della stampa
  • Stampare riproduzioni esatte in qualsiasi momento
  • Non hanno - o hanno ridotto significativamente - le iterazioni

 

Si crea un target Fingerprint che passa attraverso le stesse fasi di produzione del prodotto originale. In questo modo, il target contiene gli stessi colori e tutte le condizioni che influenzano il processo di produzione.
Potete archiviare questo target per le successive riproduzioni o utilizzarlo per la produzione decentralizzata.
Controllate il vostro colore - in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo!

G7CM_1

G7 Calibration Module (G7CM)

Permette la creazione di calibrazioni per soddisfare i requisiti dell'IDEAlliance per G7, il principale standard nordamericano per la riproduzione del colore con il ColorGATE RIP e le soluzioni di profilazione Productionserver e Proofgate. L'opzione di ricalibrazione integrata permette, anche quando si utilizza la gestione del colore basata su ICC, di tornare in qualsiasi momento alla qualità dell'output di riferimento.

GAMUT_VIEWER

Gamut Viewer

Visualizzazione bidimensionale e tridimensionale (2D/3D) e confronto degli spazi di colore

Il Gamut Viewer può essere utilizzato in due modi:

1. 2. Dal modulo Profiler Module (PFM) / Profiler Suite (PFS)

2. 2. Tramite il menu "opzioni" nel software

Tramite il menu "opzioni" gli utenti possono confrontare fino a cinque diversi profili ICC in 2D con uno spazio colore di riferimento o standard. Questi confronti bidimensionali consentono un flusso di lavoro di stampa delle campagne molto fluido, grazie alla possibilità di definire il più grande spazio colore comune di tutte le stampanti che dovrebbero essere utilizzate.

Tramite il modulo Profiler Module o la Profiler Suite gli utenti possono confrontare il profilo calcolato direttamente con il profilo di riferimento o con i profili incorporati nella combinazione MIM.

Inoltre Gamut Viewer permette il confronto tridimensionale di un massimo di due profili ICC. Durante la rotazione della vista 3D, i problemi possono essere rilevati e corretti in una sola volta. Un altro punto importante è la possibilità di illustrare un motivo come una nuvola di punti 3D. La nuvola di punti mostra esattamente le parti del motivo che si trovano all'interno e all'esterno dello spazio colore.

Altre opzioni:

  • Vista delle curve grigie calcolate del profilo ICC in diversi intenti di rendering che mostrano i diversi grigi CMYK. Le combinazioni dipendono dal rispettivo profilo.

  • Vista del ragno del profilo ICC in diversi intenti di rendering che mostrano la definizione del gamut del profilo nello spazio colore L.a.b.

  • Vista dell'aumento del valore tonale (TVI) / aumento del dot gain del profilo ICC.
     
  • Informazioni sul profilo, ad esempio, creatore, spazio colore (CMYK / RGB), classe del dispositivo (stampante, input), data di creazione, ecc.
     
  • Vista dei colori incorporati nella gamma cromatica di un profilo, ad es. per una pagina di prova di grande formato (CMYK).

Scarica la documentazione del Gamut Viewer (è richiesto il login dell'utente)

INK_SAVER

Ink Saver
Meno inchiostro - stessa qualità

Risparmiate inchiostro - e denaro - con il modulo Ink Saver di ColorGATE!

  • Risparmiate fino al 30% di costi per l'inchiostro
  • Nessuna perdita di qualità visiva
  • Stabilizzazione del processo di stampa
  • Impronta cromatica affidabile in condizioni di luce variabile
  • Tempi di asciugatura più brevi

 

Ottimizzare la composizione del colore: ridurre le porzioni CMY nel motivo e sostituirle con il nero. In questo modo ridurrete la vostra quantità complessiva di inchiostro - senza perdite visive in termini di qualità!
Potete aggiornare i vostri driver di stampa con Ink Saver in qualsiasi momento. Controllate la nostra lista dei dispositivi supportati per verificare se la vostra stampante è supportata.

JDFM_1

JDF Interface Module (JDFM)

Il Job Definition Format (JDF) è uno standard industriale per lo scambio di informazioni sui lavori tra i componenti dei flussi di lavoro di produzione. Viene spesso utilizzato quando il ColorGATE Productionserver viene utilizzato in connessione con un flusso di lavoro Web-to-Print o una soluzione Print MIS.

JDF può aiutare a integrare l'intero flusso di lavoro, che si tratti di progettazione, prestampa, stampa o spedizione. Lo scambio di dati è gestito tramite hotfolder.

JBM

Job Backup Module
Archiviare facilmente i lavori di stampa e riprodurli con le impostazioni originali!

Sia che stiate stampando lavori personalizzati o riproducendo lavori di stampa, avete sempre bisogno di un backup affidabile dei vostri dati di lavoro.
Con il Job Backup Module di ColorGATE è possibile salvare singoli lavori di stampa in directory liberamente definibili e migliorare il vostro flusso di lavoro!

  • Salvate facilmente i dati dei vostri lavori di stampa, comprese le impostazioni originali
  • Trasferimento rapido dei lavori e delle varie impostazioni dei lavori ad altre stampanti
  • Comoda ristampa dei lavori con impostazioni originali - anche su stampanti diverse

Stampa su stampanti diverse con le stesse impostazioni! Il Job Backup Module di ColorGATE non solo salva il lavoro di stampa, ma anche le impostazioni originali come i profili e i dati di stampa. In questo modo, è possibile ristampare facilmente i lavori e ottenere gli stessi risultati - anche su dispositivi diversi!

Oltre al salvataggio manuale del lavoro di stampa è anche possibile impostare un backup automatico ed evitare la perdita di dati. Il vostro programma sarà più veloce e chiaro quando utilizzate il Job Backup Module: cancellando i lavori archiviati dalla coda, otterrete una migliore visione d'insieme e ridurrete lo spazio di memoria necessario e quindi aumenterete la velocità di elaborazione!

LIN_ASSI_1

Linearization Assistant
Prendete il controllo della vostra applicazione dell'inchiostro!

Il Linearization Assistant di ColorGATE è la base della vostra gestione del colore! Per essere sicuri di stampare colori coerenti, dovete prima di tutto avere il controllo della vostra applicazione dell'inchiostro!

  • Stampa di gradienti lisci
  • Regolazione dell'applicazione dell'inchiostro e dell'impressione reale del colore
  • Calibrate la vostra stampante per una stampa a colori coerente

Per stampare colori uniformi è necessario capire come funziona la stampante. Con il Linearization Assistant di ColorGATE si calibra la stampante per ottenere una stampa lineare (se si vuole stampare con una densità del 60%, lo si fa effettivamente) e quindi un'applicazione di inchiostro coerente.
Stampando e misurando un target di linearizzazione si scopre l'effettiva applicazione di inchiostro di cui si ha bisogno per ottenere una densità di colore del 100% per ogni canale di colore.

MLPFM

Media and Light Profiler Module (MLPFM)

Il Media and Light Profiler Module (MLPFM) consente un semplice adattamento dei profili ICC esistenti alle variazioni della colorazione del supporto o dell'illuminante. L'adattamento può essere realizzato senza una nuova profilatura dispendiosa in termini di tempo.

In questo modo è possibile prendere in considerazione diverse colorazioni dei supporti o illuminanti specifici senza perdite di tempo, cosa particolarmente importante negli ambienti di stampa industriali.

Inoltre, l'MLPFM consente la regolazione di un profilo in termini di illuminante utilizzato. Sono ammissibili anche gli illuminanti oltre D50 (standard di luce diurna), come D55, D65, Illuminant A e Tungsten.

MDS_1

Media Device Synchronization
Ottenere risultati simili su stampanti diverse

Lavorare su dispositivi diversi in luoghi diversi!
Con Media Device Synchronization è possibile impostare uno stato di riferimento su una stampante. È sempre possibile resettare la stampante a tale stato per assicurarsi che i risultati di stampa siano coerenti.

  • Corrispondenza dei colori su dispositivi diversi
  • Impostare facilmente uno stato di riferimento
  • Basato su profili ICC per risultati coerenti

 

Inoltre, è possibile abbinare altre stampanti a quello stato di riferimento e quindi assicurarsi di ottenere risultati identici quando si stampa sullo stesso materiale.
Media Device Synchronization è inclusa nella maggior parte delle configurazioni di base di ColorGATE.

MPSDM

Multichannel PSD Module (MPSDM)

MPSDM consente di elaborare file multicanale (ad es. file nativi di Photoshop PSD, PSB) attraverso un sofisticato flusso di lavoro di elaborazione. MPSDM è particolarmente adatto per la stampa tessile o ceramica e per altre applicazioni di stampa con particolari requisiti di gestione del colore, che vanno oltre le combinazioni di colore tipiche del processo.

Inoltre, MSPDM consente una gestione completa del colore ICC per i file che utilizzano da 3 a 8 canali. I profili ICC personalizzati possono essere applicati nella corretta modalità colore con l'apposito set di inchiostri multicanale per garantire un'uscita accurata del colore.

La gestione del colore in atto è quindi completamente flessibile in termini di elaborazione di qualsiasi modalità colore in entrata o in uscita con 3-8 canali colore. In questo modo, è possibile produrre con precisione file multicanale in qualsiasi configurazione dell'inchiostro: da RGB, CMYK, CMYK, CMYKplus, nColor a RGB, CMYK, CMYK, CMYKplus, nColor.

MCPFM_1

Multicolor Profiler Module (MCPFM)

MCPFM consente la creazione guidata dall'assistente di profili ICC che supportano canali colore aggiuntivi come CMYK O(range)/G(reen) o CMYK R(ed)/B(lue). Saranno presi in considerazione anche i file con canali di trasferimento aggiuntivi (ad es. LcLm). Usando gli inchiostri aggiuntivi sono disponibili una gamma più ampia e una migliore visualizzazione dei colori spot.

Avviso: È necessario il Profiler Module (PFM). Componente della Profiler Suite (PFS).

ODDM_1

Optical Disc Decoration Profiler Module (ODDM)

L'ODDM semplifica il flusso di lavoro per la stampa di supporti dati ottici.

ODDPFM_1

Optical Disc Decoration Profiler Module (ODDPFM)

L'ODDPFM semplifica la creazione di profili ICC per la stampa di supporti dati ottici. Il modulo è compatibile con lo spettrofotometro X-Rite i1iO per misurazioni completamente automatizzate.

OOGM

Out of Gamut Module
Prevenire le deviazioni di colore prima di iniziare a stampare

Ridurre gli errori di stampa con il Out of Gamut Module di ColorGATE! Scoprite quali parti della vostra immagine possono causare problemi durante la stampa sul vostro dispositivo. In un'anteprima autoesplicativa, queste aree sono evidenziate in modo da poter modificare l'immagine e ottenere un output accurato.

  • Creare una visualizzazione ("heatmap") delle deviazioni di colore previste
  • Definire i propri valori limitati DeltaE
  • Previsione facilmente comprensibile per ogni lavoro di stampa
  • Risparmiate tempo e riducete gli sprechi!

 

La heatmap Out of Gamut vi mostrerà quali colori il vostro sistema di stampa non sarà in grado di produrre correttamente. Mostra le piccole, medie e grandi deviazioni, in modo che possiate vedere con precisione dove dovete modificare il vostro file di stampa o se dovete trovare alternative di produzione. Potete anche controllare se i colori spot saranno stampati con precisione.

PHGM_1

Photo FineArt Module
Comodo montaggio delle immagini

Con il Photo e FineArt Module di ColorGATE si ottengono alcune comode funzioni per l'editing delle immagini!
Volete effettuare piccole correzioni di colore nei vostri dati di stampa? Potete aprire i vostri lavori di stampa nel programma di editing delle immagini a vostra scelta direttamente da Productionserver. Adottate le modifiche senza dover ricaricare i vostri lavori nel software!

  • Comoda interazione con il software di editing delle immagini
  • Regolate i vostri lavori di stampa in base a qualsiasi condizione di luce ambientale
  • Creare versioni in scala di grigi dei vostri lavori di stampa

Assicuratevi che le vostre immagini siano esattamente come previsto. Figurare nella condizione di luce ambientale prima di stampare e ottenere il colore giusto in qualsiasi condizione di luce! Con il nostro Photo FineArt Module potete anche creare versioni in scala di grigi delle vostre immagini.
Producete cornici su tela? Potete definire facilmente i segni di taglio per loro e scalare i vostri dati in base alla dimensione della cornice selezionata.

PCM_1

Print and Cut Module
Gestire il flusso di lavoro di stampa e taglio

Che si tratti di stampare adesivi, insegne o imballaggi, il taglio è una fase essenziale nel processo di produzione dei vostri prodotti di stampa.
Con il Print and Cut Module di ColorGATE, potete integrare la creazione dei dati di taglio senza problemi nel vostro flusso di lavoro di stampa. Approfittate delle funzioni di ColorGATE come i contenitori, la tecnologia hotfolder e l'output multiplo, che possono essere facilmente combinati con il Print and Cut Module.

  • Preparate i dati di taglio per le taglierine in rotolo o in piano
  • Creare percorsi di taglio da percorsi di colore spot o dalla cornice del lavoro
  • Utilizzare percorsi di taglio multipli per diversi tipi di taglio
  • Sincronizzare la stampante e la taglierina con i segni di sincronizzazione
  • Stampare codici a barre ed etichette per identificare i lavori

 

Il Print and Cut Module supporta taglierine a rotolo e a piatto di tutte le principali marche (potrebbero essere necessari driver aggiuntivi). I dispositivi di taglio selezionati possono essere controllati direttamente con il ColorGATE CutServer. Vedere l'elenco dei dispositivi supportati per i dettagli.

PFM_1

Profiler Module
Il vostro standard nella profilazione

La profilatura è una pietra miliare per una stampa accurata e coerente. Con il Profiler Module di ColorGATE è possibile creare profili ICC per la stampante in pochissimo tempo!

  • Profilatura guidata da un assistente
  • Profilazione ICC facile e veloce
  • Ampie impostazioni per la creazione del nero

Il Profiler Module di ColorGATE supporta i seguenti target (in base alla selezione del dispositivo di misura e alla modalità di stampa): CMYK e RGB, ECI2002, IT8-7.3, IT8-7.4. Inoltre, il nostro generatore di target consente di creare facilmente layout di target personalizzati.

Scegliete i colori giusti con la nostra profilazione guidata da un assistente!

PFS

Profiler Suite
Tutte le funzionalità di profilazione in un unico modulo

Volete ottenere tutto ciò che vi serve per la profilazione e la gestione del colore in un unico modulo? La Profiler Suite di ColorGATE è il modulo che fa per voi!

La Profiler Suite è composta da sei potenti moduli ad un prezzo interessante!

  • Profiler Module per la creazione assistita di profili ICC. Se si lavora con più cannelli di inchiostro,
  • Il Multicolor Profiler Module supporta canali di inchiostro estesi come CMYK O(range)/G(reen).
  • Device Link Profiler Module: crea profili Device Link per un'accurata trasformazione del colore.
  • Express Profiler Module permette di creare profili ICC basati su profili esistenti.
  • Se si utilizza un dispositivo che non è supportato da ColorGATE, il Reference Profiler Module aiuta a creare un profilo di riferimento per questo.
  • TVI Calibration Module per la calibrazione dei valori tonali secondo ISO 12647-2.

PGM_1

Proof Standard Digital Module
Stampe su carta accurate in qualsiasi momento

Volete sapere come sarà il vostro progetto nella produzione finale? Non dovete aspettare fino alla produzione vera e propria né interrompere i processi in corso per i test: Utilizzate il Proof Standard Digital Module di ColorGATE!

  • Prove digitali secondo l'attuale norma ISO 12647-7 e i valori di riferimento basati sulle linee guida FOGRA 39
  • Supporta tutti i formati di file stabiliti a livello internazionale

Con il Proof Standard Digital Module potete simulare ad esempio la vostra stampante ceramica per ottenere prove accurate su carta.
Risparmiate tempo e producete meno sprechi!

QAM_1

Quality Assurance Module
Assicurateviche i colori in uscita risplendano!

Controllate i colori in uscita con il Quality Assurance Module di ColorGATE. Basta stampare un cuneo di controllo per vedere se i vostri colori corrispondono ancora al vostro profilo.

  • Controlla i tuoi colori in uscita
  • Il display intuitivo mostra le deviazioni nella stampa
  • Impostare il proprio limite DeltaE per le deviazioni di colore

Se i vostri colori si discostano, riceverete un avviso direttamente in Productionserver. È possibile impostare il proprio limite DeltaE per le deviazioni di colore, per essere sicuri di essere allarmati solo quando lo si desidera. In questo modo, avrete sempre il controllo dei vostri colori in uscita!

RPFM_1

Reference Profiler Module (RPFM)

L'RPFM consente la creazione di profili ICC e la simulazione della gamma di colori per i dispositivi di uscita, che non possono essere controllati direttamente dal software ColorGATE RIP. I profili possono essere utilizzati come riferimento per la trasformazione dei dati di immagine in un flusso di lavoro del server del colore o per l'uso all'interno di un software di imaging esterno.

Campi di applicazione

  • Definizione e verifica degli standard della casa.
  • Assegnazione dei dati delle immagini che sono stati modificati in un'applicazione grafica al corretto spazio colore del dispositivo di stampa digitale o analogico.
  • Creazione di profili per stampanti che non sono supportati direttamente dal portafoglio prodotti ColorGATE.
  • Simulazione dello spazio colore di un sistema di stampa esterno su una stampante diversa (proofing).

Componente della Profiler Suite

RPM

Repro Proof Module (RPM)

L'RPM, precedentemente Screen Print Proof Module (SPPM), consente di realizzare prove digitali a colori e serigrafiche accurate con adeguate stampanti a getto d'inchiostro che simulano i risultati di stampa delle macchine serigrafiche. Di conseguenza, è possibile controllare i risultati di stampa prima della stampa e utilizzare la prova come strumento di approvazione. L'unicità di RPM è la capacità di riprodurre colori accurati e punti serigrafati allo stesso tempo.

Il Repro Proof Module porta i dati del RIP li fornisce attraverso la gestione del colore di Productionserver e crea il file di output per la prova di stampa serigrafica e di colore accurata.

Per utilizzare il RPM, è necessaria l'applicazione di Productionserver e del Film and Plate Module (FPM).

Il Repro Proof Module contiene varie funzioni per un flusso di lavoro senza soluzione di continuità per prove di stampa a punti e prove di stampa serigrafiche:

  • Generazione di profili di simulazione di stampa serigrafica
  • Trasferimento dei dati del RIP di screening dal Film and Plate Module al Repro Proof Module
  • Simulazione accurata della stampa serigrafica a colori e a schermo, inclusa la carta bianca (prova di stampa serigrafica)
  • Il calcolo della curva del valore del tono e l'approssimazione delle differenze consente di ottenere una prova di stampa accurata.
  • La selezione dello schermo nel RPM consente un comodo confronto della qualità delle diverse impostazioni dello schermo.

RAM

REST API Module
Incorporare le funzionalità di ColorGATE nel flusso di lavoro del software

Il Rest API Module espande il software ColorGATE con un'interfaccia di programmazione basata su HTTP. Utilizzando questa interfaccia, Productionserver può essere incorporato in un flusso di lavoro controllato da applicazioni di terze parti.

  • Accesso programmatico alle funzionalità di Productionserver
  • Servizio REST basato su HTTP
  • Comunicazione criptata (HTTPS)
  • Accesso autenticato (collegato al Access Control Module)
  • Set di funzioni di base per il controllo delle code di stampa e dei lavori RIP
  • Progettato per l'estensione

Si prega di notare che il Access Control Module è necessario per utilizzare il REST API Module.

RTM

Retouch Module
Ritocco di file multicanale reso facile

ColorGATE consente di ottenere una riproduzione precisa dei colori, anche in processi di produzione complessi. Ma cosa succede se si devono apportare modifiche dell'ultimo minuto ai dati di stampa, una volta completata la gestione del colore?

Con il Retouch Module per le versioni industriali di Productionserver, è possibile ritoccare i dati di stampa ColorGATE corretti per il colore in un software esterno di elaborazione delle immagini come Adobe Photoshop senza doverli ricalcolare in seguito. È possibile modificare file multicanale con un massimo di otto canali colore in una vista colore rappresentativa.

  • Ritocco "dell'ultimo minuto" dei file multicanale prima della stampa
  • Anteprima rappresentativa del colore, anche nel software di editing delle immagini senza supporto nativo multicanale
  • Funziona perfettamente in combinazione con la tecnologia brevettata Fingerprint

Il Retouch Module crea un file retouch in formato PSD, che contiene uno speciale profilo retouch. Questo profilo contiene i primi quattro canali, mentre i canali successivi vengono creati come canali a toni pieni. Ciò consente di ritoccare il file di stampa in una vista a colori rappresentativa, anche se il software di modifica delle immagini non supporta più canali. Dopo l'editing, è sufficiente utilizzare la hotfolder per ricaricare il file su Productionserver dove viene applicata la linearizzazione e poi il file viene stampato.

SSM

Spectral Spot Module
Gestione del colore basata sul cloud con definizioni spettrali del colore

Lavorare con i colori spot durante l'intero processo di produzione può essere un compito impegnativo. Con il Spectral Spot Module di ColorGATE, questi giorni sono finiti!

Assicuratevi che i vostri prodotti si abbinino sempre al colore del marchio! Il nostro nuovo modulo viene fornito con tabelle Pantone® e supporto CxF/X4 in modo da poter definire e comunicare facilmente i colori spot!

  • Supporto PantoneLIVE®: Comunicare i colori spot in modo efficiente
  • Atlante a colori HLC di Freie Farbe e.V. incluso
  • Definire i colori spot in CxF/X-4

Il Spectral Spot Module introduce il supporto PantoneLIVE® al vostro software ColorGATE (è richiesto l'account PantoneLIVE®). Assicuratevi che tutti siano sulla stessa pagina accedendo alle tabelle Pantone® via cloud. I vostri designer avranno un'idea esatta di come sarà il risultato stampato - e anche voi!
Con la definizione spettrale dei colori, potete anche adattare i colori alle diverse condizioni di luce. Fate in modo che i vostri prodotti abbiano l'aspetto giusto ovunque si trovino!

TILING_1

Tiling

La funzione Tiling consente la segmentazione di grafici e immagini molto grandi e sovradimensionati sullo schermo in segmenti separati. Le impostazioni che una volta effettuate possono essere salvate per ulteriori lavori.

Le applicazioni sono ad esempio la stampa di carta da parati, stampe di immagini di grande formato, teloni di camion, pubblicità sui mezzi di trasporto pubblico, banner per auto, pareti di stand, ecc.

  • Dimensione di segmentazione liberamente definibile
  • Definizione delle dimensioni di sovrapposizione per ogni segmento con o senza motivo
  • Stampa di segni di taglio e di sovrapposizione
  • Incorporazione di emendamenti senza rielaborazione del file

TNM

Trim Nesting Module (TNM)

Il TNM gestisce il posizionamento automatico di vari lavori di stampa sull'area stampabile e aggiunge segni di sincronizzazione per le taglierine automatiche per rotoli (ad esempio: Flexa, Fotoba ecc.) per tagliare e rifinire le stampe.

TVICM

TVI Calibration Module (TVICM)

Il TVICM integra i set di strumenti di gestione del colore esistenti con la correzione del valore tonale (TVI) ben nota dalla ISO 12647-2 usata nella stampa offset. I risultati di stampa conformi agli standard di stampa offset possono essere ottenuti utilizzando la correzione del guadagno del punto, l'inchiostro standard e la corrispondenza di un target TVI specifico per la carta.

La TVICM offre la possibilità di calibrare le macchine da stampa convenzionali in ambienti di produzione eterogenei tramite la correzione del valore tonale. Componente di Profiler Suite.

Il TVICM fornisce una procedura guidata di calibrazione di processo facile da usare e completamente integrata. TVICM è disponibile per Productionserver, Filmgate e Plategate ed è già incluso nel Computer to Screen Module (CTSM).

Inoltre, TVICM permette di creare correzioni di valore tonale come parte del processo di profilatura dopo la linearizzazione e prima della profilatura ICC - solo in combinazione con Productionserver o Proofgate - per raggiungere le caratteristiche cromatiche dei metodi di stampa convenzionali.